LA DIDATTICA MENTALISTA
La Didattica mentalista è una particolare metodologia metacognitiva, che sviluppa, in senso pratico, le intuizioni di Antoine De La Garanderie (1920-2010) che è il fondatore di quella che è nota come Gestione Mentale, avente il suo punto di interesse nella esplorazione, descrizione e studio dei processi di pensiero. La Didattica mentalista opera una rivoluzione copernicana perché non mette la materia al centro del suo intervento, ma gli studenti, portandoli alla consapevolezza del proprio stile di apprendimento. Grazie ad una forma di comunicazione attiva, il dialogo pedagogico, gli alunni prendono gradualmente coscienza dei processi mentali necessari al conseguimento del successo nello studio e nella vita. La Didattica mentalista valorizza all’interno del curriculo la persona nelle sue dimensioni ontologiche: la coscienza e la mente. La coscienza fondamentale nell’interazione con la realtà che ci circonda attraverso il principio fenomenologico dell’intenzionalità; la mente, a sua volta, ci consente di agire sui contenuti mentali dell’esperienza dando avvio al pensiero umano nelle sue articolate forme e dimensioni, che sono sei: attenzione, riflessione, memorizzazione, ragionamento, comprensione e creatività. Agire su questi cardini del pensiero significa aiutare il soggetto in formazione a crearsi un efficace metodo di studio. La Didattica mentalista richiede, da parte dell’insegnante, una condizione di base imprenscindibile: la capacità di mettersi in discussione e il coraggio di provare strade metodologicamente nuove in grado di appagarlo sul piano umano e professionale. Gli interessati possono approfondire l'argomento collegandosi ai seguenti link
AIMC Massa
FORUM Tuttadidattica
MAESTRA SABRY
PROF. DAVIDE GRASSI
Home /
Chi sono /
Risorse /
Contatti /
Facebook
Sito web di Davide Grassi
www.davidegrassi.it
e_mail: davide-grassi@hotmail.it
Torna indietro